Cookie Consent by TermsFeed Il Tarlo Irlandese - Il "Colto" In Fallo

Il "Colto" In Fallo

Recentemente sono morto. Scrivere mi tiene discretamente in vita.

A riguardo...

Puoi interagire con me su Facebook.

Se vuoi farmi un regalo e supportarmi...
(Qui).

Il Tarlo Irlandese

05.12.2022
È una sera novembrina, quando, la tenera cosa che chiami tua moglie, si presenta a casa con un pacco sospetto.
Tu le chiedi cos'è, lei tergiversa un pochino. Alla fine lo dice.
"Una forchetta Irlandese".
Tu la guardi un poco interdetto, e rimiri, quel coso: bello cromato, lungo, appuntito, perfetto.
Ma non dissimile infondo da una forchetta qualunque.
Tu le chiedi che cosa ha di meglio dell'altre.
"È più lunga?"
"Ma no."
"E più appuntita?"
"Neanche."
"Decorata?"
"Non sembra."
"Affusolata?"
"Macché."
"Allora dimmi, dimmi allora perché, perché mai è migliore?"
E lei risponde soltanto: "È Irlandese" ovviamente.
Così il tempo passa, e tu fai la tua vita consueta. Passi con gli amici le ore migliori, rincasi e fai l'amore con lei, poi esci la mattina, e ti rechi giù all'ufficio. Ma sempre con un tarlo, terribile e nuovissimo.
L'idea stranamente dolorosa, che un giorno rincasando, tu trovi la tua dolce fra le braccia d'un altro uomo. Ma perché poi "stranamente", ti chiedi? È una gelosia comune…
Ma la paura tua, e che lei ti lasci infondo, non per un altro bello alto, slanciato, poderoso, (lungo).
Ma che in più di te abbia solo, un tratto forestiero.
Diciamo anche, Irlandese?
Questo sì, sarebbe il colmo.

#racconti

Se vuoi farmi un regalo, comprami un libro...qui!

Puoi interagire con me Qui su Facebook

Il "Colto" In Fallo - About me: «Ciao! So cosa stai pensando: l'autore di questo testo è un pazzo, perchè dovrei seguirlo?
Beh Caro Mio, di tanto non ti sbagli, e il mio Disturbo Borderline di Personalità non da di certo un'ottima impressione di e su di me. Ma sappi, che un'idea banale e volgare, vuole che i pazzi, siano geni.
Dunque, se ritieni il contrario, dovrai dimostramelo...!»
Seriamente: «Sono stato uno scrittore amatoriale e altre varie cose, ancora più amatoriali. Amo scrivere e leggere libri di racconti e filosofia. Programmare computer e suonare.
Ho tanti sogni, ma quando mi sveglio, poi me ne dimentico...»