Cookie Consent by TermsFeed Il "Colto" In Fallo

Il "Colto" In Fallo

Recentemente sono morto. Scrivere mi tiene discretamente in vita.

A riguardo...

Puoi interagire con me su Facebook.

Se vuoi farmi un regalo e supportarmi...
(Qui).

A riguardo della mia vita (attuale).
«Sono stato apostrofato in molti modi nel corso della mia vita, e andando a scavare a fondo, poche di queste lodi esentavano da una vena di amarezza, una contro-indicazione, un però».
«Alla fine scoprii che quel guizzo contrario, era dentro di me, dentro al come io percepivo gli altri e la vita, il mondo e la sua fine».
«Questo blog-diario, è in effetti un diario di bordo degli ultmi anni, in cui il mare s'è fatto più burrascoso e funesto. In cui ho sfidato molti problemi ma in cui in fin dei conti, da molti sono fuggito, e che infine mi ha portato a tentare di morire suicida, il 20 sett. 21».
«Lungi dal giustificare o esaltare quel gesto, questo blog e i suoi articoli, aforismi, racconti e poesie; vogliono essere un luogo franco e sicuro, in cui le idee di un progettare e un ricominciare possono farsi possibili, e condivise. E soprattutto un luogo dove queste idee, le mie, possano essere viste con la debita distanza. Riarrangiate, e vissute, come e forse meglio di prima».

«Per il resto lo scrivere mi tiene discretamente in vita.»
«Ciò, è più che abbastanza...»

Per saperne di più, inizia pure da (qui).